Come scrivere una bio di Instagram

Post Image

In primis, cos’è la bio Instagram? È quella breve descrizione che si trova nella parte superiore del profilo Instagram, sotto al nome utente e alla foto. È essenziale scegliere quali informazioni possono essere rilevanti e influenzare la percezione del visitatore a tal punto da farlo diventare un follower che interagisce con i contenuti. In soli 150 caratteri è utile inserire:

Nome proprio o del marchio

Nella bio di Instagram diventa necessario presentarsi e far sapere al visitatore chi siamo o che attività rappresentiamo, in modo chiaro e conciso.

Call to Action

Le Call to Action sono indispensabili per creare un legame con l’utente. Inserire il link al sito web incoraggerà  l’utente ad avvicinarsi alla realtà aziendale e lo aiuterà a trovare ulteriori informazioni. 

Se interessato, l’utente diventa follower e poi cliente!

Contatti

L’utente deve avere modo di contattare il profilo che gli interessa. Per questo motivo è importante inserire nella bio Instagram una mail professionale o un numero di telefono: mentre i messaggi direct su Instagram possono essere utili per interazioni sporadiche o iniziali, una mail o un contatto telefonico rendono il legame più professionale e duraturo! Il profilo di un brand può inserire anche un account collegato, che può essere proprio quello del founder.

Indirizzo

Se si gestisce un’attività con un punto vendita fisico, è probabile che gli utenti cerchino informazioni per recarsi personalmente sul posto. Pertanto, includere un indirizzo nella bio Instagram faciliterà notevolmente i visitatori. L’indirizzo ha la stessa importanza del sito web o dell’e-commerce!

Parole chiave

Infine, è fondamentale includere nella bio anche delle parole chiave pertinenti al settore o all’attività. Questo renderà la pagina facilmente individuabile direttamente dalla funzione ricerca di Instagram. È importante tuttavia evitare di utilizzare cliché che non differenziano la propria bio da quella dei concorrenti!
Infine, è fondamentale includere nella bio anche delle parole chiave pertinenti al settore o all’attività. Questo renderà la pagina facilmente individuabile direttamente dalla funzione ricerca di Instagram. È importante tuttavia evitare di utilizzare cliché che non differenziano la propria bio da quella dei concorrenti!

Riassumendo quindi gli obiettivi raggiungibili grazie ad una buona bio Instagram includono:

  1. Catturare l’attenzione dell’utente
  2. Comunicare in modo chiaro e conciso la propria identità o attività
  3. Guidare l’azione dell’utente
  4. Aumentare la credibilità e la visibilità

Conclusioni

Per concludere, anche i dettagli apparentemente insignificanti rivestono un’importanza cruciale: la bio Instagram può avere un impatto significativo sugli utenti che visitano il profilo!  Ricorda di aggiornare e modificare la bio regolarmente, in modo da attrarre il tuo target di riferimento e aumentare il numero di follower!

Precedente
User Experience: cos’è e la sua efficacia
Prossimo
Google Analytics: l’importanza di analizzare i dati
Comments are closed.

Non perderti le nostre News!